Tel. 075 8987453 / Cell. 335 8120443 info@farmaciasensini.com
Permalink to Combattere lo stress stagionale con la Rhodiola

Combattere lo stress stagionale con la Rhodiola

“Aprile dolce dormire”. Così recita il celebre detto. Come dargli torto?

Siamo da poco entrati nel quarto mese dell’anno, gli alberi son già fioriti, le temperature si alzano, gli uccellini cinguettano, ma in noi cresce solamente la stanchezza! A ognuno di noi è capitato di accusare i sintomi del cambio di stagione.  Chi si sente stanco fin dal mattino, chi avverte dolori muscolari e spossatezza generale, altri invece avvertono mal di testa, nausea e insonnia. A meno che non si tratti di stanchezza cronica, cioè di una vera e propria patologia che può accompagnare il paziente per oltre 6 mesi, la stanchezza dipende da tanti fattori.

Le principali cause sono dovute a:

STESS: Purtroppo lo sappiamo la vita frenetica dei nostri tempi non ci da modo di riposare molto. Lavoro, figli, studio, palestra, corso di inglese, pulizie di casa… scommetto che ognuno di voi fa almeno una di queste attività nel corso della settimana e a lungo andare si sente stanco e spossato.  Sarebbe utile una pianta che ci permettesse di sdoppiarci, ma purtroppo ancora non è stata scoperta.

CAMBIO DI STAGIONE: La stanchezza associata al cambio di stagione è fisiologica, motivazione principale è il cambio dell’ora che accompagna l’ingresso della primavera e dell’inverno. Il nostro corpo si adatta all’allungarsi o accorciarsi delle giornate, ma non sempre riesce a farlo in breve tempo.

COMPUTER:  trascorrere molto tempo di fronte a un video che sia il vostro smartphone o uno schermo panoramico può portare a una stanchezza importante sia mentale che fisica (con conseguente dolori ai muscoli di schiena collo e spalle).

Cosa possiamo fare per affrontare al meglio le nostre giornate? La soluzione più ovvia è sicuramente quella di riposare e riuscire a dormire almeno 8 ore per notte, ma a volte questo non basta e cerchiamo un rimedio in natura:

La Rhodiola rosea

 

La Rhodiola rosea è una pianta che si trova ampiamente distribuita nell’Artide e nelle regioni montuose europee ed asiatiche, ma si può trovare anche sulle Alpi. E’ annoverata fra le piante tonico-adattogene, che favoriscono cioè la risposta dell’organismo allo stress e lo sostengono nelle fasi di cambiamento, potenziando forza e resistenza agli stimoli esterni.  Gli integratori a base di Rhodiola che si trovano in commercio utilizzano tutti estratti di radice, che è la parte della pianta dove si concentrano maggiormente i principi attivi. Notevoli sono gli effetti di questa pianta:è in grado di stimolare la memoria, la prontezza e reattività mentale, senza causare nervosismo e insonnia. Inoltre a differenza di altre piante utilizzate per l’astenia, non si riscontra innalzamento pressorio dopo assunzioni ripetute. Un altro interessante utilizzo è in relazione alla depressione con astenia dell’anziano, ma anche nella sindrome da iperattività infantile con deficit dell’attenzione. Svolge anche un’azione ipoglicemizzante, questo la rende un utile coadiuvante nel controllo del diabete.

Un prodotto ad alta concentrazione di Rhodiola è FITORODIOLA della Solgar. Particolarmente indicato per uomini o donne che  per motivi lavorativi, sociali, sportivi o relazionali sono impegnati fisicamente o mentalmente. Questo integratore è a base di estratto standardizzato di radice di Rhodiola rosea in associazione alla radice polverizzata. Inoltre contiene una miscela di antiossidanti (beta-carotene e vitamina C) che preserva l’ossidazione del prodotto, garantendo nel tempo stabilità e qualità.

 

Al prossimo consiglio!

 

 

Author Info

Admin

No Comments

Post a Comment